Un turbamento ricorrente, percepito e ignorato. Alla fine, la scoperta dell’origine. Pioveva, come sempre questa primavera.

Guidavo verso un appuntamento che sapevo sarebbe stato piacevole, di lavoro, con una persona cara. Ero molto molto rilassata. Svolto da Vittor Pisani a sinistra, intravedo le ex-Varesine e, come sempre, veloce, tolgo lo sguardo dai nuovi palazzi.

Ecco, puntuale il turbamento. Ancora? Ho bevuto il caffè? Sì. L’iPhone è carico? Sì. Sopracciglia? Fatte. Sono in ritardo? No.

Resto lì. Perché ogni volta che percorro la strada a fianco di queste nuove – ai miei occhi – mostruose creazioni-costruzioni percepisco dentro questa emozione?

Non tollero la vista di questi palazzi, la nuovissima area Porta Nuova, sembra di essere a Dubai, a New York, non ce n’era bisogno, a Milano i marciapiedi sono pieni di buche e guarda questa colata di cemento, la città è strangolata dai cantieri aperti e guarda, un lampo e viene su questa roba, certo, ovvio ci guadagnano, allora in un minuto tirano su una cosa perfetta….

In un minuto….Perfetta….Questi palazzi li odio. Sono contraria alla loro costruzione. Evito di guardarli, li ignoro. Eppure, ora, subisco il loro fascino. Occhieggiano e mi attraggono, seducenti. Mi chiamano.

Stupore, ammirazione, orgoglio di vedere Milano “bella”. Di vedere un’opera, una grande opera compiuta e perfetta. Questo genera quel turbamento, il conflitto tra il rifiuto del progetto e l’attrazione che sento, adesso: non vorrei provarla, ma la provo.

E’ lì. Oggi ho ascoltato, la sento. Le sento, le due emozioni in contrasto. Evito di prendere una decisione (allora siamo amici o restiamo semplici conoscenti, coi palazzi?), tiro dritto folgorata.

E voi? Voi PaperPeople? Fuggite dai conflitti o ne andate in cerca? Vi fanno paura? Avete sempre creduto che il conflitto fosse qualcosa da evitare? Qualcosa di negativo? Da ora, in questo spazio, scopriremo insieme che non è proprio così.

Cosa ne dite? Tocca a voi raccontare, adesso. Vi ascolto.

www.porta-nuova.com

La lettura

Atlante delle emozioni. In viaggio tra arte, architettura e cinema – Autore Giuliana Bruno, Editore Bruno Mondadori

La musica