Come affermava qualche tempo fa la nostra runner Cristina la corsa e la camminata sono le attività fisiche più naturali per il nostro corpo.

Tuttavia, ci sono dei momenti in cui anche il semplice gesto di allacciarsi le scarpe diventa quasi un obbligo, lasciandoci le medesime sensazioni che proviamo quando andiamo a lavorare il lunedì mattina.

Quello che manca è la giusta motivazione, quella scarica di adrenalina che ci fa alzare dal letto con la determinazione di chi ha finalmente trovato un obiettivo ed è deciso di dare il tutto per tutto per vederlo realizzato.

Eppure c’è sempre quella vocina, quel diavoletto crudele che ci fa dire “da domani, giuro, inizio a correre”: poi arriviamo a casa dal lavoro, siamo stanchi, e magicamente il “domani” si trasforma in un “mai”. Decidere di iniziare a correre significa prendersi finalmente cura del proprio corpo e della propria salute, e questa scelta va incoraggiata e sostenuta. Tuttavia, soprattutto per chi è appena agli inizi, sarebbe opportuno non improvvisarsi, ma affidarsi a professionisti che sappiano guidarci nella giusta direzione, e che ci aiutino nella lotta contro noi stessi.

Questo è quello che accadrà agli 8 eroi protagonisti di “Un passo per il tuo cuore”: grazie al metodo di allenamento messo a punto dal Dottor Gabriele Rosa, scopriranno che il loro corpo non è fatto per stare fermo, ha solo bisogno dello stimolo giusto per muoversi, prefiggendosi obiettivi sempre più ambiziosi: come, ad esempio, partecipare alla StraMilano!

Siete anche voi in cerca della vostra motivazione per cominciare o ricominciare a correre? Il team di “Un passo per il tuo cuore” ce ne offre ben 9!

Fa bene al cuore: previene le malattie cardiache, migliora la circolazione, aiuta la fluidità del sangue e contrasta l’accumulo di zucchero in esso, inoltre, migliora il rapporto umano e facilita gli incontri.
– Il tono muscolare si sviluppa, il fisico si asciuga e permette di migliorare l’aspetto dopo poco tempo.
– Non aumenta lo stress quotidiano, bensì è un ottimo diversivo alla routine.
– Concentrazione ed equilibrio.
– Aiuta a perdere peso e a concedersi qualche vizietto a tavola.
– È fortemente consigliata ai soggetti più timidi e introversi, perché la resistenza e l’interazione con altri corridori influisce positivamente sul carattere delle persone, aiutandole a farsi più coraggiose e aperte.
Soddisfa: il corpo e l’anima vengono entrambi premiati dal sudore e dalla fatica.
Non prevede limiti di età: il limite lo pone il buon senso e il grado di allenamento che avete.
E’ economica: una volta comprati un paio di completi tecnici e scarpe adatte per allenarsi, non sono previsti biglietti di ingresso per parchi e strade.
– Si può praticare con l’amico a 4 zampe, una buona compagnia che renderà felice sia il padrone che l’animale.