La festa per il titolo conquistato dal Celtic si è trasformata in qualcosa di completamente diverso e altrettanto stupendo.

Il merito è stato del giocatore Giorgos Samaras, capitano e idolo della tifoseria, che ha coinvolto il piccolo Jay, affetto dalla sindrome di Down, nei festeggiamenti. Il bambino è stato prima premiato con la medaglia dall’allenatore del club, Neil Lennon, e poi è stato portato in trionfo da Samaras che gli ha fatto fare un giro di campo tra le sue braccia.