Metti una sera al Piccolo Teatro, Federico Buffa e un storia da raccontare.

La  cronaca di un viaggio fatto di scelte, qualche ostacolo, innovazioni tecnologiche e di pensiero, intuizioni geniali e una piccola rivoluzione nel mondo dei siti web.

Per non parlare del finale. Spettacolare.  Un nuovo sito.

Anzi più che un nuovo portale, un Eni.com rinnovato non tanto da un punto di vista grafico, ma  piuttosto  da quello concettuale. Non sono più le parole a orientare il visitatore, ma le sue domande.

1 buffa-eni-piccolo teatro

ASK NOW – per fare domande e non cercare

“Non cercare, chiedi!” è questa la vera rivoluzione di un sito che ha come cuore pulsante “Ask Now”,  un motore di ricerca semantico posto in primo piano  e capace di interpretare le esigenze dell’utente per offrigli una risposta immediata.

A chi non è mai capitato, dopotutto, di perdersi in siti per cercare le risposte a domande che si formulano unicamente nella nostra testa?

È questa la nuova modalità di navigazione:  l’interpretare  il linguaggio come la chiave intuitiva con cui è stato costruito il nuovo Eni.com.

2 ask now- eni
ENIPEDIA – per dare risposte esaustive

Per dare delle risposte, ovviamente, è necessario un sapere.

Un contenuto fatto di informazioni, approfondimenti puntuali strettamente collegati agli argomenti presenti sul sito.

Nasce così “Enipedia”: un sistema di informazioni utili a garantire la completezza dell’informazione. Perché esaurire un argomento completandolo di informazioni è creare un dialogo più aperto e trasparente con i propri visitatori.

Schermata 2016-06-10 alle 10.42.43

ENIDAY – per raccontarsi tutti i giorni

Il progetto non si ferma.
Da lunedì 6 giugno e quindi dalla messa online del nuovo Eni.com si è solo posta la prima pietra.
E il blog Eniday.com è lo specchio del lavoro quotidiano.
Perché le storie non finiscono mai, sono in divenire.
Perché il sito seguirà la crescita dell’azienda e le sue tematiche.
Perché l’energia è una bella storia.

4 eniday - blog

Perché un sito nuovo

Il progetto di un nuovo portale nasce per venire incontro alle nuove, mutate  necessità  degli utenti web sempre più veloci, esigenti e “moderni”. Partendo proprio dai bisogni dei visitatori si sono definite le caratteristiche imprescindibili, oggi tratti distintivi di Eni.com:

      innovativo, semplice, veloce
      non cercare, chiedi
      autorevole, dinamico, organizzato
      governa il flusso di contenuti
      in ogni luogo, in ogni momento, in tempo reale
      i contenuti corretti rispetto al contesto d’uso

Il problema nasce ora per gli altri siti. Sapranno rimanere al passo?